Depurazione dell’organismo DRENIN COMPLEX

Da anni, in primavera ed in autunno, seguo dei cicli di depurazione con le piante officinali per eliminare le tossine che si accumulano nel nostro organismo. La depurazione del nostro organismo e’ utile nei cambi di stagione. Io utilizzo DRENIN COMPLEX . E’ un’ottimo integratore, sono sessanta capsule, vanno consumate due capsule al giorno nei pasti principali, ha effetto drenante e depurante. E’ utile in caso di sovrappeso, spossatezza, irregolarita’ intestinale, problemi digestivi e non da ultima ritenzione idrica. Inoltre, contiene anche la centella e favorisce quindi la microcircolazione. E’ un prodotto che consiglio per chi vuole ottenere dei risultati efficaci, da rammentare sempre comunque di seguire una dieta equilibrata.

Griffonia-HAPPY complex fai decollare l’umore



Qualche giorno fa ho acquistato questo prodotto, per contrastare gli sbalzi ormonali che durante il periodo primaverile ed autunale influiscono negativamente sul mio umore…L’erborista mi ha informata che oltre ad apportare giovamenti all’umore, apporta energia, favorisce la concentrazione, e contrasta anche la fame nervosa. In pratica contiene la Griffonia che e’ la pianta del buonumore, la Rodiola che e’ la pianta dell’energia, e la Scutellaria che e’ la pianta della serenita’. Ora lo sto testando comprende 30 capsule, quindi lo recensiro’ piu’ avanti. In ogni caso l’erborista mi ha consigliato di utilizzarne almeno due scatole. Per gli sbalzi di umore ho gia’ testato il Griffonia della Fito Ben, propostomi dall’erborista lo scorso autunno. Posso dire di essermi trovata molto bene, questa e’ una confezione da 50 capsule anche in questo caso 2 capsule al giorno prima dei pasti. Per il Fito Ben ho utilizzato una sola confezione. Una volta terminato il ciclo di capsule della Farmaerbe, potro’ valutare la differenza fra i due prodotti. Alla prossima!

Olio essenziale – Tea tree

Oggi vi parlo del Tea tree oil, un olio essenziale, che stiamo usando a casa da diversi mesi. Il tea tree viene estratto dalle foglie della pianta di Melaleuca. E’ utile per la cura delle gengiviti, afte, e’ un potente antibatterico , sfiamma anche in caso di irritazioni. Una mia amica lo utilizza per le irritazioni da pannolino del suo bambino. Mi e’ stato consigliato anche in caso di eritema solare. E’ utile, inoltre, per le micosi delle unghie. Ha un odore balsamico molto intenso. Mia figlia, sempre su suggerimento della nostra erborista di fiducia, lo sta utilizzando per contrastare l’acne giovanile, posizionando una goccia sul foruncolo ne provoca l’essicazione. Nei casi di raffreddamento una goccina sotto ogni narice e libera il naso in un batter d’occhio e per aiutare la respirazione notturna , un paio di gocce spalmate sul cuscino. Durante la stagione invernale ho messo qualche goccia anche all’intero dei diffusori per l’ambiente. L’abbiamo utilizzato anche per i soffumigi. E’ una boccetta piccola pero’ dura parecchio perche’ bastano veramente pochissime gocce. Io sto utilizzando il Tea Tree dell’erboristeria Magentina.Sempre della stessa ditta si trova il Tea Tree pomata anche in questa versione il tea tree puo’ essere utilizzato per far fronte ai malesseri invernali. Utilizzato per lenire problemi intimi, le punture di insetti, irritazioni cutanee, funghi.



Gonfiore addominale? KAVAGAS un valido aiuto

Kavagas integratore alimentare contro il gonfiore addominale

Vi voglio parlare di questo integratore che sto utilizzando e che ho trovato molto valido per combattere il gonfiore addominale, ho provato tanti prodotti, ma, con questo sono riuscita a contrastare in maniera efficace il gonfiore all’addome. Il tutto abbinato ovviamente ad una dieta equilibrata.Sono 40 capsule per scatola, personalmente consiglio almeno due cicli, due capsule al giorno, una dopo colazione e una dopo cena. Contiene finocchio, cumino, coriandolo, angelica, anice verde tutte erbe che trovate descritte anche nell’apposita legenda che trovate nel mio blog. Inoltre fermenti lattici. Se soffrite di stipsi troverete dei benefici anche in questo senso. Personalmente, ho utilizzato 2 scatole, consiglio almeno due cicli per avere dei benefici piu’ duraturi, ovviamente da ripetere a distanza di qualche tempo. Io ho interrotto per due mesi, e cosi’ via. Se desiderate provarlo, potete ordinarlo direttamente cliccando qui kavagas

tisane e infusi per depurarsi e curarsi

Le ricette che illustro nel mio blog, si basano su quantitavi stabiliti dalla mia erborista sulla base delle mie necessita’. Le erbe medicinali vengono calibrate sulla base delle mie reazioni alle stesse. Devo dire che, l’unica pianta medicinale che mi da qualche problema e’ la senna. Questa, e’ consigliata per combattere la stipsi. Personalmente mi provoca crampi addominali, pertanto deve essere ben bilanciata con gli altri ingredienti. Per questo motivo, evito le tisane gia’ confezionate che contengono questa pianta perche’ non so’ quanto sia bilanciata rispetto agli altri ingredienti. In caso di necessita’ la faccio confezionare su misura in erboristeria.

Nel blog ho inserito anche una piccola legenda dove potete trovare la descrizione delle erbe medicinali utilizzate per il confezionamento delle tisane e degli infusi da me utilizzati sino ad oggi.

Per l’infusione delle erbe utilizzo sia le classiche tisaniere, un infusore in vetro ed acciaio acquistato qualche tempo fa e devo dire validissimo che uso anche per l’infusione del te’ in foglia. Quando viaggio porto con me i colini in acciaio.

Cliccando sulle parole sottolineate trovate i prodotti da me testati e che mi sento di consigliare.

Saltuariamente, acquisto le tisane e gli infusi anche presso negozi BIO. Oltre ai prodotti in foglia ci sono una serie di prodotti in bustina veramente buoni. Personalmente trovo ottime le tisane della Yogi tea.

Avendo parecchie bustine di tisane, infusi e te’ utilizzo dei dispenser a piu’ scomparti per prelevarle comodamente, e’ un oggetto che consiglio, e’ veramente utile. Inizialmente, le conservavo nelle scatole originali ma occupavano troppo spazio. Da quando ho scoperto i dispenser non ne posso piu’ fare a meno.

Dopo questa breve premessa passiamo a definire quali sono le differenze tra tisana ed infuso e perche’ utilizzare l’una piuttosto che l’altro.

TISANA

e’ un preparato di diverse erbe aromatiche e fiori , che non devono essere bolliti. Questo perche’ il calore distruggerebbe i principi attivi in essi contenuti, devono essere infusi in acqua calda o fredda. Per dolcificare e’ consigliato l’uso del miele.

DECOTTO

Va precisato che, per corteccia, semi e radici, bisognera’ scegliere il decotto. Le parti di vegetali vengono immerse in acqua fredda in un recipiente con coperchio e portate ad ebollizione per 10/20 minuti. Come nel caso dell’infuso anche il decotto va bevuto appena pronto per evitare che i principi attivi si disperdano.

I

INFUSO

e’ composto da ingredienti provenienti da una stessa pianta ricchi di principi attivi che si volatilizzano velocemente al contatto con liquidi o calore . Per questo motivo si versa l’acqua calda sopra le erbe poste in un recipiente e vengono lasciate in infusione per 5/10 minuti. L’infuso deve essere assunto immediatamente dopo la preparazione per far si’ che i principi attivi non si disperdano con il vapore.